Diventa fan

 
Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Missione toilet training: come?

Missione toilet training: come? 3 Anni 8 Mesi fa #865

  • fgesualdo
  • Avatar di fgesualdo
  • OFFLINE
  • Bannato
  • Messaggi: 23
  • Karma: 0
Se, in base ai suggerimenti dell’ultimo post, avete capito che è il momento di iniziare, innanzitutto comunicatelo all’asilo: è bene procedere sempre in maniera coordinata.
A questo punto potete entrare nel vivo: mettete un vasetto in bagno e invitate il piccolo o la piccola a sedercisi più volte al giorno, con o senza pannolino. Ogni volta che il bambino si siede sul vasetto, lodatelo e coccolatelo. Potete anche dargli un libro o un giocattolo speciale da usare solo quando sta sul vasetto.
Quando cogliete dei segnali che vi facciano pensare che il bambino abbia bisogno di andare in bagno, portatelo sul vasetto e lodatelo per avervi dato il segnale. All'inizio il piccolo vi avvertirà solo dopo aver fatto la cacca o la pipì: in questo caso, lodatelo comunque e spiegategli che la prossima volta può provare a dirvelo prima. In generale, è bene che gli insuccessi siano gestiti con serenità, senza generare sensi di colpa, e che i successi siano sempre rinforzati positivamente: un piccolo regalo, un giro al parco giochi, una storia in più prima di dormire.
Cercate di utilizzare sempre termini semplici, chiari ed univoci per definire gli argomenti che riguardano il toilet training. Quando parlate della cacca e della pipì, evitate parole con connotazione eccessivamente negativa. Per i maschietti è più semplice imparare a fare la pipì da seduti - successivamente proveranno a farla in piedi. Alle femminucce è bene spiegare da subito come ci si pulisce nella maniera corretta - da avanti verso dietro e non viceversa, per evitare lo spostamento di batteri dall'ano all'uretra con conseguente rischio di infezioni delle vie urinare.
Infine, concedete sempre ai piccoli l'onore di tirare lo sciacquone, e ricordatevi di insegnare loro a lavarsi sempre le mani dopo aver usato il bagno!
Se all’inizio si può togliere il pannolino per alcune ore e poi rimetterlo, una volta che le cose iniziano ad andare bene siate tenaci ed evitate di rimettere il pannolino per stare più tranquilli in alcune situazioni.
In tutti i modi, se nel vostro caso la missione ancora non può dirsi compiuta, o comunque per ulteriori approfondimenti vi invito a tenere d'occhio il forum della mia collega neuropsichiatra Virginia Sirchia.
L\'Amministratore ha disattivato l\'accesso in scrittura al pubblico.
  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.707 secondi