Premio Donna In Affari 2020 per l’imprenditrice dell’anno a Francesca Foti

Designed and built with care, filled with creative elements

Seguici

Top
Image Alt
  /  News   /  Francesca Foti vince il Premio Donna In Affari 2020

Francesca Foti vince il Premio Donna In Affari 2020

 

Francesca Foti di Crescere Insieme, ha vinto il premio Imprenditrice dell’anno – Donna In Affari 2020, un riconoscimento importante che arriva dopo trent’anni di carriera nell’ambito dei servizi per l’infanzia e per la famiglia.

Il premio “Donna in Affari”

La cerimonia di premiazione si è svolta il 3 settembre 2020 a Roma, alla presenza della Sindaca Virginia Raggi, presso i Vivai Valverde in via Appia Antica 142, con ospiti appartenenti al mondo istituzionale, professionale e imprenditoriale: una straordinaria occasione per l’organizzatore, ‘Donna In Affari’, per valorizzare il lavoro femminile, il talento, la diversità e l’inclusione, un passo avanti nell’abolizione del gender gap, che attribuisce valore a tutte le organizzazioni che riconoscono i meriti delle donne.

Il premio, dedicato a titolari, AD e rappresentanti legali di aziende di qualsiasi settore in cui la rappresentanza femminile è in maggioranza, si basa su alcuni parametri importanti per valutare l’impegno dell’azienda nelle politiche di pari opportunità quali: il tasso di femminilizzazione, la creatività, l’innovazione tecnologica, la sostenibilità ambientale e la conciliazione vita e lavoro.

Il percorso di Francesca Foti e di Crescere Insieme

La società Crescere Insieme, tra le più importanti realtà italiane ad operare nel settore dell’infanzia 0-6 con un fatturato intorno ai dieci milioni di euro, nasce nel 1993 per iniziativa di Francesca Foti, oggi Amministratore Delegato.

Calabrese, determinata, dalla creatività smisurata, Francesca Foti fonda il progetto Crescere Insieme con l’intento di creare una rete di aiuto alle mamme che, come lei, si trovavano alle prese con lavoro e figli, spesso lontane dai genitori e con mariti fuori casa per molte ore al giorno. Crescere Insieme nasce come Associazione e diventa presto un punto di riferimento importante sul territorio romano, una realtà protetta, sicura, in cui le neo mamme potevano sostenersi a vicenda.

Oggi Crescere Insieme è un progetto imprenditoriale che si occupa della gestione diretta di asili nido e scuole materne sul territorio nazionale, della realizzazione di progetti per lo sviluppo delle politiche Welfare aziendali e della realizzazione di iniziative didattiche e ludiche integrative rivolte alla Scuola Materna e Primaria. Offre servizi a 360 gradi a famiglie, pubblica amministrazione, aziende e scuole coinvolgendo più di 1600 bambini grazie al contributo di 400 dipendenti di cui il 90% donne. Quattro donne sono nelle prime cinque posizioni ai vertici aziendali.

Obiettivo: rispondere con competenza e professionalità alle esigenze delle mamme a casa, in ufficio, a scuola

Francesca Foti non ha mai abbandonato la ‘missione’ iniziale e negli anni ha cercato di rispondere con competenza e professionalità alle esigenze delle mamme in ogni diverso ambito, a casa, in ufficio, a scuola. Nascono così i primi asili nido aziendali e alcuni servizi come il famoso format ‘Bimbi in Ufficio’ dedicati alle aziende in un’ottica di work-life balance, per offrire ai propri dipendenti esperienze famigliari importanti che possano migliorare il clima lavorativo e il benessere delle famiglie.

In termini di sostenibilità il modello che Crescere Insieme propone alle famiglie e alle aziende è quello dell’Agrinido e delle Mense Bio, grazie ad una collaborazione con Coldiretti che prevede che negli spazi aperti si realizzino orti urbani e aree dedicate agli animali domestici.

Negli anni il contatto con le famiglie e le loro esigenze ha portato Crescere Insieme anche ad affrontare i temi del disagio e della disabilità, aspetti deboli della nostra società, che necessitano di interventi di sostegno.

Un approccio personalizzato per ogni bambino

Crescere Insieme, che fonda il suo approccio psicopedagogico sul modello montessoriano del Bambino Competente e che ha messo a punto, in collaborazione con esperti e mondo accademico, la Pedagogia dell’Uno per Uno, adotta, per definizione, un approccio personalizzato e inclusivo, che può essere allargato con estrema naturalezza al mondo della disabilità. Francesca Foti si impegna personalmente in quest’ambito e coordina direttamente i progetti speciali e i centri vacanza, nati per i bambini con disabilità. L’esperienza proposta si base sul concetto di ‘normalità’, ci si propone di far vivere esperienze ‘normali’ in luoghi ‘normalmente’ frequentati dal turismo. Un approccio alla cura attraverso interventi e stimolazioni mirate alla persona nella sua globalità e complessità.

Crescere Insieme è in grado di offrire un ampio portafoglio servizi per il work-life balance. Realtà molto grandi e molto complesse come Unicredit e Poste Italiane hanno scelto Crescere Insieme come partner per i progetti di worklife balance come il bilinguismo dei nidi aziendali (per i grandi gruppi internazionali), i progetti di supporto alle fasce infanzia e terza età che fanno ‘incontrare’ piccoli e nonni, i progetti di edutainment e di supporto all’orientamento scolastico.

Quest’ultima emergenza sanitaria nazionale, il Coronavirus, ha messo a dura prova il mondo del lavoro e le famiglie. Francesca Foti, grazie agli strumenti digitali adottati in questi ultimi anni, ha potuto reagire con immediatezza e tempestività creando #CONTINUIAMOACRESCEREINSIEME il primo e più completo asilo nido virtuale in Italia.

“Un premio, quello di Donna In Affari 2020, che arriva in un momento molto critico per tutto il settore, duramente colpito dal Covid19. Molte strutture di asili nido e scuole per l’infanzia sono state messe alla prova durante il lockdown e ora sono davanti alla dura sfida autunnale. Però questo settore è anche molto resiliente e uno dei motivi è proprio l’alto tasso di occupazione femminile, supereremo anche questo difficile momento.” commenta Francesca Foti alla consegna del premio.