Il travestimento è un gioco fondamentale durante la prima infanzia perché mette in atto una serie di dinamiche psicologiche importanti per la crescita. Soprattutto se viene sostenuto correttamente dagli adulti.
Ne è convinta Margherita Fassari, psicologa dello sviluppo che, assieme agli asili nido di Crescere insieme Esperia (presenti soprattutto nel Lazio) ha lanciato una campagna a favore del travestimento come gioco di crescita e di scoperta del se’ dei più piccoli: “I SI e i NO del Carnevale”. Obbiettivo: liberare il gioco del travestimento, troppo spesso circoscritto ai canonici giorni dedicati al Carnevale

 

leggi tutto l’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloPost comment